Slow Food Day ad Albano Laziale con il nostro banchetto di piantine aromatiche !

Benvenuti al nostro sito web

Vi trovate nella pagina d'accesso al sito; in alto al primo rigo grigio il menù principale, che prosegue anche nell'ultima voce altro; in quello sottostante le pagine disponibili per la voce selezionata al primo rigo. Spostandovi da una voce all'altra potete vedere la nostra esperienza.                                                                                              Buona navigazione !

 

 Progetto anno scolastico 2015 / 16

Nel corrente anno scolastico, verrà seguito un percorso di educazione alimentare, facendo riferimento anche ad Expò 2015, volto alla conoscenza e scoperta delle diverse caratteristiche dei cibi, affinché tutti i bambini possano provare ad acquisire una sana e consapevole alimentazione .

Per raggiungere questo obiettivo, due saranno i percorsi che si intrecceranno durante l’anno: il primo prende spunto da ciò che gli alunni e le alunne mangiano a scuola; il secondo, dalla presenza dell’orto scolastico, della serra e dell’isola ecologica.

Partendo dalla merenda e dal pasto predisposti dal comune, si avvieranno attività quali osservazioni dei cibi, assaggio, conoscenza e natura degli ingredienti, proposte grafiche e di ascolto, quali canzoni, poesie, racconti, raccordi interdisciplinari. Ampio spazio verrà dato al circle time, in cui gli alunni potranno esprimere i propri gusti e “disgusti” alimentari. Si parlerà degli sprechi alimentari e non solo.

La didattica laboratoriale favorirà l’espressione individuale, la cooperazione tra alunni, il superamento dei disagi dei bambini in difficoltà e la valorizzazione delle eccellenze. Si parlerà di educazione alla salute e delle conseguenze legate ad una cattiva alimentazione (nelle classi quarte e quinte si potranno affrontare, se necessario, i disturbi alimentari).

L’orto sarà lo spunto per far sperimentare, in particolare alle nuove classi che parteciperanno al progetto, la semina, la coltivazione, la cura degli ortaggi fino al raccolto. Si continueranno ad utilizzare la serra, la zona d’ombreggiamento dove poter mettere a dimora piante aromatiche, da frutto, grasse, l’isola ecologica e proseguire la raccolta differenziata e la tutela dell’ambiente.



 

Novità !!!


Pazzo Pazzo

Ora siamo anche sul sito di bonduelle,
 
in una loro pagina dedicata alla coltivazione degli orti  :
http://www.inorto.org/2011/09/lorto-di-scuola-elementare-anna-magnani/

e poi  ci sono anche le fotografie delle nostre zucche :
http://www.ortoannamagnani.it/51881240

ed ora anche del lombricaio :
http://www.inorto.org/2012/05/lhumus-di-lombrico-concime-raro-e-prezioso/?utm_source=newsletter_marzo&utm_medium=email&utm_campaign=notizie_orto_maggio

Siamo anche su Facebook Pazzo 
come gruppo di nome : Ortoannamagnani

Per vederci clicca su questo link
http://www.facebook.com/#!/groups/194445907301856/

L'arte e l'agricoltura

Paul Cezanne
Le jardinier Vallier (il giardiniere Vallier)
1906 circa - olio su tela 65,4 x 54,9
Londra, Tate, lascito di C. Frank Stoop (1933)